La commovente gara di Derek Redmond

Giochi Olimpici 1992, Barcellona.
Durante la semifinale dei 400 metri piani lo statunitense Derek Redmond si strappa il bicipite femorale della gamba destra. 
Nonostante tutto decide di concludere la gara ed ad aiutarlo nello sforzo arriva il padre il quale scende dagli spalti ed entra in pista oltrepassando gli addetti alla sicurezza. 
Padre e figlio concludono insieme la gara ed il pubblico tributa loro la giusta ovazione.
Le toccanti immagini di Redmond sofferente e piangente sorretto dal padre faranno il giro del mondo entrando di diritto nella storia dei Giochi Olimpici.
Alessandro Di Nardo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp