Il sergente Stubby

Il cane più celebre della prima guerra mondiale fu il Sergente Stubby.
Stubby partecipò a 17 battaglie sempre a fianco del suo padrone, il caporale Robert Conroy.
Dotato una notevole capacità di avvertire il gas e di mettere in allarme i suoi commilitoni, Stubby salvò anche moltissimi soldati del reggimento avvertendoli abbaiando di un imminente attacco e individuando i feriti nelle trincee richiamando l’attenzione dei medici.
Fortunatamente per Stubby, dopo tanto combattere in terra straniera, potè godere di una vita serena presso la Georgetown Univeristy dove, dal 1921, servì come mascotte della squadra di football.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp