L’ultima, terribile, fotografia di Regina Kay Walters

La fortissima immagine di Regina Kay Walters, 14 anni, prima di essere uccisa da Robert Ben Rhoades. Regina fu una delle tre vittime accertate di Rhoades e divenne tristemente nota per la fotografie che le scattò l’assassino prima di torturarla L’immagine è veramente impressionante se si pensa che poco dopo lo scatto, la ragazza venne uccisa. Rhoades le tagliò i capelli e la costrinse ad indossare questo vestito nero con i tacchi alti per poi immortalare le sue ultime disperate reazioni.
Nell’aprile del 1990 Rhoades venne trovato da un poliziotto nell’abitacolo del suo autocarro insieme a una donna incatenata e con un finimento per cavalli infilato in bocca per non farla urlare: era il suo ultimo rapimento. 
Durante il processo una delle sue precedenti vittime, che era riuscita a scappare dopo due settimane di prigionia, si rifiutò di testimoniare contro l’uomo perché ancora terrorizzata dalle torture inflitte. 
Si scoprì così che Rhoades rapiva, picchiava, violentava e feriva ragazze più o meno giovani che rapiva e nascondeva nel suo autocarro trasformato in una camera di tortura.
Rohades sta tuttora scontando la sua pena in carcere da cui giustamente e fortunatamente non uscirà mai più.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp