Gemelli olimpici

Giochi Olimpici 1980, Mosca. L’italiano Maurizio Damilano vince la medaglia olimpica nella 20 km di marcia ma appena tagliato il traguardo aspetta ancora qualche minuto per festeggiare. Attende l’arrivo del fratello gemello Giorgio che termina undicesimo quella gara. I due, soddisfatti e contenti l’uno per l’altro, finalmente si abbracciano. I loro visi gioiosi entreranno di diritto nella storia delle Olimpiadi.
Alessandro Di Nardo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp