Il pigiama party dei Beatles

Nel 1964 Harry Benson non ci pensava nemmeno di incontrare i Beatles. Anzi, non voleva proprio incontrarli!
Il fotografo aveva intenzione di andare in Africa per un servizio quando venne invece incaricato di fotografare il gruppo di Liverpool a Parigi.
Benson, che si reputava un giornalista di un certo livello però, non aveva intenzione di dedicarsi a servizi “leggeri” sulla musica.
Cambiò idea solo dopo aver incontrato il gruppo e averlo sentito suonare. “Ho cambiato subito idea. Era il servizio giusto per me”.
La foto della battaglia con i cuscini scattata nel lussuoso George V Hotel, immortala la notte in cui i quattro ragazzi di Liverpool scoprirono che la loro “I Want to Hold Your Hand” era salita al primo posto in classifica in America.
L’esuberante cascata di talenti maschili, la gioia incontenibile, l’ottimismo e l’ultima sfrenata innocenza di un gruppo destinato a diventare immortale.
Benson anni dopo ringraziò di essere finito su quel set e non in Africa dicendo “Ero così vicino a non essere nemmeno lì”. 

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp