Virginia Oldoini

La contessa Virginia Oldoini ritratta nel 1863 da Pierre-Louis Pierson. La collaborazione artistica tra la contessa e il ritrattista, produsse oltre 400 immagini sorprendenti, in una varietà di interpretazioni, costumi e pose. Le fotografie furono il lasciapassare per l’alta società francese dove venne inviata dal cugino, il conte di Cavour, con il preciso scopo di sedurre Napoleone III per ottenerne il sostegno alla causa dell’unità d’Italia.
Conservò fino a vecchiaia avanzata, all’interno di una piccola teca sferica di cristallo, la vestaglia di seta verde con la quale, secondo lei, durante la notte passata con Napoleone III di Francia cambiò la storia d’Italia. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp