L’ultima foto di John Lennon

Questa fotografia, all’apparenza banale, è l’eccezionale ultima foto di John Lennon. Perchè eccezionale?
Perchè qui il cantante venne immortalato intento a firmare un autografo a Mark Chapman, il suo assassino visibile sullo sfondo.
Oltre ad essere l’assassino, Chapman è l’ultima persona ad essere stata fotografata con Lennon vivo.
La sera dell’8 dicembre 1980 alle 22.51, mentre Lennon si accingeva a rincasare con la moglie e si trovava di fronte all’ingresso del Dakota Building, Mark Chapman esplose contro di lui cinque colpi di pistola colpendolo quattro volte (il quinto colpo non andò a segno) mentre esclamava: «Hey, Mr. Lennon». Uno dei proiettili trapassò l’aorta e Lennon fece in tempo a fare ancora qualche passo mormorando «I was shot…» (Mi hanno sparato) prima di stramazzare al suolo perdendo i sensi.
Chapman commentò il suo gesto dicendo che se fosse stato meno famoso di altre tre o quattro persone della sua lista, non avrebbe sparato.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp