Raffaella Carrà

Simbolo dell’immaginario televisivo italiano, Raffaella Carrà era seconda forse solo al suo ombelico, esibito per un balletto scandaloso come il Tuca Tuca.
Una storia che oggi forse può sorridere, ma che all’epoca accese gli animi di una buona fetta di italiani.
Definita “La regina della televisione”, oggi il piccolo schermo ha perso la sua protagonista più amata.
Lei stessa scherzava su questo momento: “Morirò senza saperlo. Sulla mia tomba lascerò scritto: “Perché sono piaciuta tanto ai gay?”

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp