Happy birthday, Mr. President

Il 19 maggio 1962 al Madison Square Garden, durante i festeggiamenti per il compleanno del presidente Kennedy, avvenuti dieci giorni prima del suo quarantacinquesimo compleanno, Marilyn Monroe venne presentata al pubblico da Peter Lawford e si esibì intonando la canzone “Happy Birthday Mister President”. Il presidente salì sul palco e la ringraziò dicendo “Adesso, dopo aver ascoltato degli auguri così dolci, posso anche ritirarmi dalla politica”.
Ad ascoltarla vi erano circa 15.000 persone. Il vestito color carne che indossava Marilyn nell’occasione venne messo all’asta nel 1999, al termine della stessa il prezzo aggiudicato fu superiore a 1,26 milioni di dollari.
Dopo l’esibizione così dolce e passionale della Monroe, la relazione clandestina tra il presidente e l’attrice divenne palese. Per questo motivo, Kennedy dovette troncare i rapporti con Marilyn aumentandone la già elevata depressione. Oggi, con il senno di poi, possiamo forse dire che quella sera Marilyn decretò la sua fine.
La foto è probabilmente l’unica mai scattata che ritrae Marilyn e Jfk insieme.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp