Vogue per la Croce Rossa

Tra le numerosissime copertine di Vogue, questa resta indimenticabile, presentando la sagoma sfocata di una modella dietro a un vetro trasparente su cui spicca una sgargiante croce rossa.
Essenzialmente grafica e audace, l’immagine è poetica e disarmante. La donna in abito lungo appare come eterea, con le mani protese in una simbolica chiamata all’azione, il viso è in ombra, ma lo sguardo è puntato su chi osserva.
Un’immagine incredibilmente moderna scattata da Erwin Blumenfeld nel 1945 con l’intento di sensibilizzare l’opinione pubblica e raccogliere più fondi per la Croce Rossa da destinare ai prigionieri di guerra.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp