Born in the U.S.A.

Il settimo album di Bruce Springsteen, ovvero Born in the U.S.A.
La famosa foto di copertina, ritraente Springsteen di schiena con una bandiera americana di sfondo, è stata scattata da Annie Leibovitz (fotografa professionista che scattò, tra le altre foto, anche l’ultima foto di John Lennon, cinque ore prima della sua morte), e divenne presto un’icona del periodo. Al riguardo Springsteen disse:”That was unintentional. We took a lot of different types of pictures, and in the end, the picture of my ass looked better than the picture of my face, that’s what went on the cover.” (Ovvero: “Non fu intenzionale. Scattammo un gran numero di fotografie e, alla fine, la foto del mio c*lo era meglio della foto della mia faccia. Questo è ciò che accadde alla copertina”).

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp