Lo scandaloso scatto di Demi Moore

L’attrice Demi Moore era incinta di circa 7 mesi quando Annie Leibovitz scattò il celebre servizio poi pubblicato su Vanity Fair nel 1991.
La star radiosa e senza veli, sfoggiava il suo pancione in una mise davvero originale per l’epoca, rendendo la gravidanza sensuale per la prima volta su di una rivista.
In molti la trovarono troppo scandalosa: mai prima di allora si era osato sessualizzare un momento intimo come la gravidanza!
Diverse edicole rifiutarono di vendere la rivista, mentre altre la censurarono come pornografica.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp