Il programma di denazificazione

Avanzando attraverso l’Europa, le forze alleate rivelarono al mondo le atrocità commesse durante l’occupazione tedesca. La scoperta più terribile furono ovviamente i campi di concentramento e, in previsione dei processi per crimini di guerra, furono filmati e fotografati con dovizia.
Il materiale, venne diffuso con la precisa intenzione di denazificare la Germania, instillando un profondo senso di colpa e responsabilità tra soldati e civili tedeschi. La foto in particolare, mostra un gruppo di soldati tedeschi costretti a guardare un filmato sulle atrocità dei campi. Le reazioni variano dagli sguardi fissi ai volti nascosti tra le mani, in evidente stato di turbamento.
Ad oggi, il programma di denazificazione attuato dagli Alleati, rimane oggetto di dibattito. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp